27.X.2008 - LINEAPELLE

Domani a Bologna inizia Lineapelle, la mostra del pellame e del cuoio (fino a giovedì compreso) per la stagione invernale 2009-10. La novità, più che negli stand, è in America. “Sicuramente il cambio attuale euro/dollaro può darci ossigeno sul mercato statunitense” anticipa Attilio Gronchi, presidente al Consorzio conciatori di Ponte a Egola -. La ripresa del dollaro è un segnale positivo, può darci una mano. Ma ci vuole pazienza: i risultati, se ci saranno, li vedremo in concreto sul medio periodo”. Non solo pessimismo, ma anche interesse per le pelli naturali e di moda.