30.X.2008 - GRIFFE

Ultimo giorno di Lineapelle a Bologna, ma già si può far un bilancio: ieri negli stand c’è stato grande fermento, soprattutto da parte delle griffe. “Merito di pellami eccezionali – racconta Azzurra Giannoni, imprenditrice di terza generazione (babbo Dante, nonno Cecco) alla conceria Tuscania di Fucecchio – ma anche del riequilibrio tra il dollaro e l’euro, e del gran ritorno della pelle anche nell’abbigliamento, oltre che per scarpe e borse. C’è da riequilibrare anche le date della fiera, perché ormai le griffe hanno chiuso i campionari per l’autunno inverno 2009- 2010” . E infatti la prossima Lineapelle autunnale - che in passato si svolgeva addirittura in novembre - sarà anticipata al 13-14-15 ottobre.