24.V.2008 - PRIMO

Primo tra gli impianti di depurazione del Comprensorio, quello gestito a Ponte a Cappiano dal Consorzio conciatori di Fucecchio, ha ottenuto l'autorizzazione integrata ambientale (Aia), che integra e sostituisce tutte le altre autorizzazioni. "Dopo un iter lungo e complesso", osserva il presidente Massimo Banti. Quindi spiega: "Ciņ prevede una serie di prescrizioni tecniche che dobbiamo realizzare entro il luglio prossimo, e che richiederanno altri investimenti anche se non particolarmente onerosi. Ma ci pone in regola con le attuali disposizioni normative".