4.VII.2008 - I VALORI

I consiglieri del Consorzio vera pelle italiana conciata al vegetale, Paolo Testi e Simone Remi, hanno avuto successo a Tokyo ricordando che dietro al marchio "!c’è una realtà che si chiama Toscana. Terra di valori per cultura, tradizione, arte e artigianato. Nel Dna delle 26 concerie associate ci sono le tracce indelebili di questo patrimonio. La filosofia che muove il loro lavoro ha origini lontane e nobili nel lavoro manuale dei mastri conciatori di una volta". All’evento in Giappone hanno partecipato  operatori del settore, stilisti, designer e studenti degli istituti di moda.