1.VII.2008 - STRATEGICI

Per andare incontro alle esigenze delle piccole e medie aziende, aiutandole ad affrontare gli investimenti che sono strategici per affacciarsi sui mercati esteri - come l'apertura di sedi all'estero, le attività di promozione e pubblicità, ricerca e sviluppo - la Banca di Credito cooperativo di Cambiano e Sace hanno siglato un accordo per supportare le attività delle imprese toscane esportatrici. “Grazie all'intesa, nasce «Facilestero» - dichiara Giuliano Simoncini, vicedirettore generale della Banca - con un plafond di 20 milioni di euro per finanziamenti, al quale potranno accedere le imprese con fatturato fino a 250 milioni di euro” .