19.VII.2008 - AUMENTO

Stando all'Anci calzaturieri il cambiamento del contesto economico statunitense ha favorito soprattutto le calzature a più alto valore aggiunto. Fatto confermato dall'aumento del prezzo medio delle calzature esportate che anche nel 2007 è cresciuto del 19,1% rispetto all’anno precedente, mentre nel primo bimestre 2008 l’aumento ha raggiunto il 24,2%. Non si tratta solo di un “effetto valutario” in quanto con l’eccezione di due anni (1996 e 2002) l’aumento del prezzo medio delle esportazioni in Usa è un dato costante dall’inizio degli anni ’90.