5.VI.2008 - SCAMOSCIATO

Ma con un tatto, tutto particolare: cangiante oltre che scrivente. Renato Di Sandro, alla conceria Sciarada di Castelfranco di Sotto lo presenta come qualcosa d'innovativo. "Il camoscio standard è nato in botte senza rifinizione. Invece abbiamo fatto un articolo con conciatura chiara, bianca; non si poteva avere nel cromo. E’ un look più soft, più chiato e brillante per l’estivo luminoso: abbiamo già sette tonalità di moda per la primavera estate". La prima impressione è che possa funzionare.