21.II.2008 - DOXA

Fornire una denominazione di origine a pelli e cuoio finiti, italiani; cioč pelli doc, per differenziarle da quelle dei principali competitors. E' il progetto dell'Unic, l'Unione nazionale industria conciaria, di cui č presidente Graziano Balducci. E secondo un sondaggio d'opinione che č stato svolto dalla Doxa, la pelle lavorata in Italia viene considerata all'estero la migliore da oltre 7 consumatori su 10, per - nell'ordine - aspetti tecnici, etici ed ecologici. Un virtuosismo che vale.