30.XII.2008 - TEMPESTA

L'hanno chiamata tempesta perfetta: una crisi congiunturale, che era comunque nell'aria, e una crisi strutturale, generata nel mondo finanziario statunitense e poi propagatasi a tutta l'economia mondiale. Eppure la consueta indagine di fine anno elaborata dall’ufficio studi di ANCI - l’Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, presieduta da Vito Artioli - rileva una situazione non totalmente compromessa, anche se sicuramente c’è un peggioramento del contesto economico rispetto ai primi mesi dell'anno e soprattutto ai discreti risultati del 2007. Ma il settore - in conclusione - non è di fronte ad una crisi generalizzata.