2.XII.2008 - SODDISFAZIONE

“Dal 1982 mi occupo dell’aspetto stilistico delle collezioni. Il mio primo modello fu un paio di sandali, avevo solo 21 anni. Da allora mi occupo di calzature: disegno i bozzetti, li riproduco sulla forma, scelgo i materiali e i colori più idonei”. A parlare così è Gianna Meliani, co-proprietaria del calzaturificio Gemini di Santa Maria a Monte, una grande boutique a Milano, e 80 dipendenti. E’ doppiamente soddisfatta: anche della vita, oltre che del lavoro. “Ho due figli e non ho mai avuto problemi a conciliare l’aspetto privato con quello imprenditoriale”.