31.X.2007 - MARCHIO

Se ne parla con insistenza: un marchio aggregativo – Made in Valdarno - può diventare alla svelta una realtà capace di catalizzare le nuove risorse previste dai piani dell’Unione Europea. Ma occorre una “vetrina” nel Distretto industriale di Santa Croce sull’Arno. E’ abnorme che dove si produce la pelle più preziosa in assoluto, dove si sforna il miglior cuoio del mondo, dove il calzaturiero e il pellettiero hanno una produzione d’eccellenza, non ci sia la vendita diretta del prodotto finito. Con tanto di marchio di garanzia al consumatore.