2.X.2007 - RETE

Quando c’è stata la tremenda crisi economica del 2001-2004, le concerie del Comprensorio del cuoio hanno avuto una batosta… meno grave di quella regionale, e anche di quella nel comparto calzaturiero. Ciò è determinato da alcuni fattori, tra i quali la forte capacità delle concerie di fare “rete” attraverso la costituzione di consorzi (Associazione conciatori di Santa Croce, Consorzio di Ponte a Egola), o la partecipazione a strutture di management (Polo tecnologico conciario). E infatti a quest’ultimo sta ora associandosi anche il Consorzio calzaturieri di Santa Maria a Monte.