20.X.2007 - CONCORRENZA

Il tecnico Remo Petroselli (direttore generale alla Chimont prodotti chimici di Montopoli in Val d'Arno) fa un’acuta osservazione. “I conciatori di Arzignano, toccati dalla crisi dell’arredamento, hanno reagito con un salto di qualità verso il pellame di moda. E la concorrenza sarà sicuramente stimolante per i creativi nel Comprensorio del Cuoio”. Resta da vedere come i conciatori veneti, abituati a ordini di 5 mila piediquadrati, risponderanno agli ordini da 500: la flessibilità non s'improvvisa.