30.VII.2007 – MEZZA STAGIONE

Alla vigilia delle ferie, il comparto conciario lavora al di sotto di quelle che erano le previsioni. “Oltre le difficoltà con l’area del dollaro – osserva Alessandro Francioni, dinamico presidente dell’Associazione Conciatori di Santa Croce sull’Arno - un ruolo incisivo l’ha avuto anche l’inverno mite per cui si è innescata la psicosi che il vero freddo non verrà più. Non a caso gli operatori di moda stanno chiedendo un prodotto che vada bene sempre, dalla mezza stagione all’inverno. L’invernale ci ha portato poco, anche se ci sono buone prospettive per il prossimo estivo".