7.VI.2007 – CINTURE

E’ stata messa a punto una particolare lavorazione, in cui è importante il trattamento combinato - sulla pelle -  della spalmatrice e del palissone. Si deve alla Vandoni, azienda di prodotti chimici con deposito a Santa Croce sull'Arno. "Dopo che il pellame, pieno vegetale, ha avuto un trattamento con la macchina spalmatrice – dichiara Simone Onesti, mostrando una spalla, pieno vegetale - a rompere il fiore è la palissonatura, anzichè la follonatura nel bottale". Pertanto la grana della pelle è più uniforme e dunque con maggiore resa e velocità al taglio: e le cinture sono più belle.