12.XII.2007 - MOBILITA'

Una richiesta dell'Assa, associazione di 222 aziende conto terzi a Santa Croce sull'Arno, avanzata al Tavolo provinciale della moda, sta diventando realtà. In caso di difficoltà, se la ditta - sotto 15 dipendenti - chiuderà, o licenzierà, c’è la novità che coloro i quali non trovano un’occupazione possono iscriversi non soltanto nelle liste di mobilità, ma riceveranno il trattamento di mobilità,  consistente in un’indennità superiore rispetto a quello di disoccupazione. L'annuncia Rossella Giannotti, dinamica presidente.