29.IX.2006 – PELLETTERIA

“Con il Mipel la paura…non fa 90!” ha detto il presidente Giorgio Cannata, riferendosi all’edizione della fiera milanese e al boom della pelletteria. Le vendite estere nel periodo gennaio-maggio 2006 ammontano a mille e cento milioni di euro, e segnano una crescita complessiva del 15,8% a valore e del 10,4% in volume. Come sempre preponderante la presenza di prodotti in pelle, con sostenuti ritmi espansivi sia nel fatturato (+25%) sia nei volumi (+17%): e una loro incidenza, nel valore complessivo esportato, superiore al 70%.