22.XI.2006 – PREVISIONI

A valle del comparto conciario, rafforzamento del settore calzaturiero sia nel confronto con lo scorso anno, sia nel breve periodo. La rilevazione è dell'Unic, e così prosegue: gli italiani seguono la tendenza media generale mentre la restante produzione comunitaria continua a stentare. Trend in aumento anche per la pelletteria, la cui crescita è diffusa per tutte le fasce di prodotto. Sostanziale stabilità, con qualche segnale positivo, per i confezionisti di abbigliamento: in Europa la produzione è generalmente stagnante, ad eccezione dell'Italia, che mostra una maggiore tenuta.