16.I.2006 - PO.TE.CO.

L’aspetto positivo del Po.Te.Co., il Polo tecnologico Conciario, è aver intrapreso un percorso comune con le realtà degli altri distretti conciari e, soprattutto, con l’Unione nazionale industria conciaria, in special modo per quanto riguarda la ricerca applicata alla produzione e ai sistemi di depurazione. Lo rileva l'amministratore delegato Franco Donati, che sull'house horgan "Pelle di Toscana" addita ad esempio l’ingresso di Giorgio Bargiggia, direttore di Concia Ricerca, nel consiglio d’amministrazione di Poteco. Senza dimenticare l’integrazione con la Stazione sperimentale pelli di Napoli.