15.II.2006 - POTECO

Un trasloco da cinque milioni di euro per il Polo tecnologico conciario, che cambierà sede da Castelfranco di Sotto a Santa Croce sull’Arno; e il cui direttore è il dott. Domenico Castiello. Ma la grande novità è che non sarà più soltanto al servizio delle conciatori, ma anche dei calzaturieri. Dice infatti l'amministratore delegato Franco Donati: "Occorre una struttura che funga da catalizzatore d’idee innovative. La nuova sede avrà proprio la funzione di far crescere la ricerca per entrambi i settori, e renderli maggiormente competitivi".