27.IV.2006 – SICUREZZA

Alla conceria Vesta di Ponte a Egola, oltre alla bottiglia del vino di Collebrunacchi – prodotto dall’azienda, con il marchio della pelle sull'etichetta – ci sono pellami… per calzature di sicurezza; un settore inconsueto per le pelli toscane. “Si va per segmenti - racconta il titolare Marco Starnotti – ogni nicchia produttiva merita attenzione. Ma un’altra azienda, “Makers fabbricanti di pelle”, fa moda giovane all’avanguardia, aggiunge Donatella Starnotti”, a proprio agio tra le tendenze che piacciono agli acquirenti stranieri. E da circa sei mesi è stato aperto a Canton un ufficio di rappresentanza con tre impiegati.