1.IV.2006 NATURALEZZA

Dopo tre giorni, si chiusa ieri la Fiera di Hong Kong, e i primi commenti dei conciatori del comprensorio del Cuoio raccontano di meno visitatori e di cinesi non troppo interessati. Si salva la pelle al vegetale, perch la naturalezza - sottolineano al Consorzio omonimo che ha sede a Ponte a Egola , ed presieduto da Paolo Quagli, con i vice Andrea Ghizzani e Simone Remi - ormai apprezzata in tutto il mondo. Tanto pi che abbinata a colori di moda. Per contro risultata una manifestazione troppo grande, con in esposizione di tutto di pi, fino a confondere i clienti. Anche se la Cina il primo importatore al mondo di conciato italiano (fonte Unic).