11.IV.2006 – CUOIO

Con l'estivo, riprende quota il cuoio? "l lavoro si sta stagionalizzando: se prima si lavorava undici mesi all’anno, ora è concentrato in sei mesi e questo è un dato di fatto, almeno per il momento inconfutabile", rileva Sandro Seli, dell’omonimo cuoificio a Ponte a Egola. Quindi continua: "Auspico che si verifichi finalmente il cambio di tendenza anche per quanto riguarda la conceria a cuoio. Secondo i dati in mio possesso, si sono già registrati dei miglioramenti per quanto riguarda la situazione del comprensorio in generale, ma non del tutto per il cuoio".