3.IX.2005 – TOMAIE

Per la preparazione delle tomaie, la ditta AF srl di Calcinaia ha messo a punto una macchina per calzaturificio in grado di forare, stampare, placcare, incidere a caldo e a freddo, in continuo su pezzi singoli (tomaie) oppure su rotoli di sintetico. Il numero di giri č controllato elettronicamente e permette l’esecuzione fino a 300 colpi al minuto. Come illustrato al Simac 2005, le macchine possono essere semiautomatiche o automatiche. Consentono l’uso di stampi a fustelle per la lavorazione di materiali standard, o stampi a punzoni per i materiali elastici e spugnosi.