20.IX.2005 – TEMI E PROBLEMI

Sul tema del lavoro, che in conceria sta riprendendo, spunta qualche problema. Osserva Giovanni Tempesti, titolare dell’omonima azienda a Ponte a Egola: “All’orizzonte potrebbe prospettarsi la questione della materia prima: non ce n’è in abbondanza e, se il lavoro dovesse crescere, potrebbe essere un problema”. Quindi continua: “Al rientro dalle ferie mi sono ritrovato con quantità di ordinativi che non ricordavo da diversi anni. L’inizio del 2006 sarà decisivo per capire se l’inversione di tendenza è veramente avviata, ma intanto la prospettiva è più serena”.