6.IX.2005 – FIDUCIA

La ripresa dell’attività produttiva nelle aziende conciarie conferma la fiducia nella pelle, tornata in gran voga nelle vetrine al posto dei “piumini” invernali. “E la spinta del mercato americano promette bene – puntualizza Fabrizio Nuti, della conceria Ivo Nuti a Santa Croce sull’Arno – come i mesi precedenti le ferie avevano indicato, sulla scia dei primi tipidi segnali di ripresa all’inizio dell’anno. Dopo la critica situazione delle ultime quattro stagioni s’intravede uno spiraglio, anche se bisognerebbe tornare ai livelli di qualche anno fa”.