8.IX.2005 – CUOIO

Si rimette in marcia, il cuoio. Lo conferma il dott. Attilio Gronchi, presidente del Consorzio Conciatori a Ponte a Egola: “La ripresa riguarda anche il comparto cuoio, sebbene questo sia più strettamente legato alle oscillazioni del dollaro, in quanto le nostre imprese sono in diretta concorrenza con le aziende sudamericane. Stiamo entrando nella stagione di produzione del campionario estivo, quella che tradizionalmente è più favorevole al cuoio”. Tra i mercati in crescita indica “quello russo, che dimostra grande attenzione e una sempre maggiore capacità di ricezione”.