26.IX.2005 – CHANCE

Chance”, opportunità. Lo dice in francese, con soddisfazione, chi ha appena partecipato alla fiera conciaria “Le cuir a Paris”. In cui i visitatori/acquirenti prediligono l’abbigliamento, piuttosto che le calzature. Ma operano anche rappresentanti di agenzie e grandi aziende della moda Usa, il vero motore dell’economia mondiale in questo comparto. “La fiera è positiva - raccontano alla conceria Superior di Santa Croce sull’Arno - perché è l’intero mercato a essere in fermento. La dimostrazione d’interesse per gli articoli è notevole ed evidente. Le cose sono cambiate già lo scorso marzo, ma il trend sta continuando a essere positivo”.