7.IX.2005 – AQUARNO

Nella prima metà dell’anno, i dati del depuratore Aquarno confermano il miglioramento della produttività conciaria a Santa Croce sull’Arno e Fucecchio. “L’impianto di depurazione al Cerri ha prodotto un aumento di acque trattate, dell’8% rispetto al 2004; che diventa +2,06% se comparato con lo stesso periodo del 2003, e +5,20% se confrontato con i primi sei mesi del 2002. Ad aprile 2005, rispetto all’anno scorso, Aquarno ha trattato il 7% di acqua in più, a maggio +14% e a giugno +8%”. I dati sono stati resi noti dal direttore Nicola Andreanini.