29.X.2005 – POSITIVI

Gli ultimi dati dell’Unione industriale pisana - relativi al terzo trimestre dell’anno 2005 - sono positivi. Per le concerie produzione e fatturato hanno segnato una crescita del 4,43% rispetto allo stesso periodo del 2004. E anche le previsioni sono sotto il segno più: produzione +4,31% e ordinativi +4,42%. Sembra dunque di non essere davanti un rimbalzo passeggero dopo il lungo periodo nero: pogia su solide basi il  recupero del conciario, il comparto più importante nell’economia del Valdarno Inferiore.