24.X.2005 – CONTROMISURE

Domani inizia a Bologna Lineapelle. Alla conceria Orice di Ponte a Egola, Romano Danesi ha una strategia: “C’č un incremento degli ordinativi sia per l’Italia che per l’estero, siamo contenti anche per il modo in cui si sviluppano gli affari in Cina. Nonostante sia un concorrente, il Paese asiatico rappresenta un’importante risorsa: siamo riusciti a penetrare nel loro mercato e a recuperare ordinativi, grazie anche ai tre uffici di rappresentanza che abbiamo sul territorio; due a Hong Kong e uno a Shangai”. Queste sono efficaci contromisure.