2.VII.2005 – PLASTOFILL

Si chiama Plastofill, il risultato dell’attività di Ecoespanso, la società mista pubblico-privata che a Santa Croce sull’Arno trasforma i fanghi della depurazione industriale e civile, circa 100 mila tonnellate l’anno. Gli esiti positivi delle analisi effettuate dall’Arpat, e l’autorizzazione della Provincia di Pisa, hanno permesso l’immissione del prodotto sul mercato dei conglomerati bituminosi e cementizi. La commercializzazione del nuovo materiale inerte, per l’edilizia è cominciata con la vendita sul mercato del Plastofill.