6.VII.2005 – CROMO

Al Consorzio Recupero Cromo di Santa Croce sull’Arno – che serve tutto il distretto conciario – aderiscono circa 240 aziende. L’impianto è entrato in funzione nel 1984, la funzione è di recuperare il cromo esausto derivante dalla produzione di pellame. Il presidente è Gino Caponi. L'impianto è in grado di produrre oltre 21.000 Kg/giorno di solfato basico di cromo. Dopodiché il cromo viene restituito alle imprese, che lo utilizzano di nuovo nel procedimento di concia. Ciò è un risparmio, oltre all’eliminazione del cromo dai fanghi di resulta della depurazione.