21.VI.2005 – J LINE

La scoperta della nuova molecola conciante “J Line” è il risultato del progetto di ricerca - promosso da Chimont International di Montopoli Valdarno - che aveva l’obiettivo di individuare un nuovo composto conciante. “Affinché con sistemi di applicazione semplici – spiega il direttore generale Remo Petroselli - contribuisse a migliorare la qualità delle acque di scarico della conceria. Permettendo comunque la realizzazione di articoli finiti di ottima qualità”. La ricerca è stata condotta in collaborazione con la Facoltà di Chimica dell’Università di Pisa.