5.VIII.2005 – FASHION

Alla settimana milanese della moda, quanta pelle negli stand e sulle passerelle. Nel mondo del fashion c’è voglia di cura dei particolari, di materiali pregiati, di soluzioni innovative e di lusso: e la pelle è, in questo, insostituibile. La moda – rilevano al Poteco, il Polo tecnologico conciario di Castelfranco di Sotto, diretto dal dottor Domenico Castiello - utilizza la pelle. Anche se la ripresa non è ancora per tutti, e la produttività resta a macchia di leopardo, le prospettive per il dopo ferie sono più incoraggianti.