2.IX.2004 – UNO O DIECI

I timidi segnali di ripresa sul cuoio e le pelli non fanno stare tranquilli. Anzi fanno venire La “sindrome cinese”: è più facile trovare dieci clienti disposti a spendere 100 euro, che uno da 1.000 euro? “Invece la realtà futura – dice un noto imprenditore conciario di Ponte a Egola, che ha appena passato la mano alla generazione giovane – è puntare sulla qualità del prodotto, sulla ricerca di nuovi mercati, sull’affermazione del marchio, sull’innovazione di moda e su una formazione mirata. Non c’è altra strada per il rilancio produttivo”.