16.IX.2004 – LAMPANTE

Parigi, o cara. E’ un bel segnale, quello che arriva dalla Francia dove s’è appena conclusa la rassegna “Le cuir”, continuazione della vecchia “Semaine” in cui le pelli bastava esporle negli stand e venivano acquistate. Ora invece bisogna venderle. “La qualità e la moda – dice un conciatore di Santa Croce sull’Arno – sono il nostro petrolio. Le griffe calzaturiere e pellettiere che cercano di farne a meno, devono poi fare i conti con la vetrina. Nelle boutiques, in  Avenue des Champs Elysées, la differenza è così lampante che i clienti si regolano di conseguenza”.