13.IX.2004 – CREDITO

L’azienda terzista è concentrata in compiti ben circoscritti per l’industria conciaria, ed è in grado di governarli con grande efficacia. A questo punto - secondo il segretario dell’Assa, Alessandro Valiani - diventa indispensabile che il terzista sia in grado di disporre di macchinari ed attrezzature al passo con i tempi e capaci di rispondere alle continue richieste. Da qui i problemi del credito ai terzisti. Credito per i macchinari in primo luogo, che garantirà il tempestivo adeguamento delle attrezzature, chiave di volta del processo produttivo e in conclusione un vantaggio per gli stessi committenti.