14.VI.2004 – IL VOLÀNO

 “I nuovi mercati nell’Unione Europea sono un volàno di lavoro, sia per calzaturieri sia per conciatori – dichiara Angiolino Quirici, rappresentante Inleather a Ponte a Egola -. Dobbiamo offrire ai clienti prospettive di alta qualità e tecnologia d’avanguardia, niente a che vedere con la loro mano d’opera a prezzi stracciati. Il nostro prodotto buono, dalla pelle alla scarpa finita, ha un mercato in tutti i Paesi esteri. E’ l’economia che ristagna, i consumi soffrono, ma appena c’è la ripresa saremo tra i primi ad approfittarne produttivamente”.