15.VI.2004 – CONTO TERZI

“I dati relativi ai livelli occupazionali, confrontati tra il primo quadrimestre 2003 e quello del 2004, non ci rassicura molto – dicono all’Assa, l’associazione lavorazioni conte terzi, di cui č presidente Marco Lami, e segretario Alessandro Valiani - anzi, la nostra analisi, anche se parziale, conferma un sensibile, pur se non allarmante, lento ma progressivo calo occupazionale. E la negatitivŕ del dato non ha per contro influito sul ricorso alla Cassa integrazione ordinaria, che rimane quantitativamente quella dello scorso anno”. Qualcosa si č mosso, ma al di sotto delle aspettative.