12.I.2004 – DAZI

Contro la concorrenza che dalla Cina penalizza le calzature italiane, il presidente dell’Anci – l’aretino Rossano Soldini – chiede dazi sull’importazione per almeno quattro anni. La proposta è stata formulata a Monsummano Terme, nel corso di un sostegno a sostegno del Made in Italy. “Non è possibile che un prodotto cinese entri in Europa con un dazio del 15%, mentre un prodotto dell’Unione Europa entra in Cina con un tasso reale superiore al 100%. Non è giusto che la Cina chiusa i suoi mercati, invadendo i nostri”. Sarà ascoltato, finché si è in tempo?