21.II.2004 – TAVOLO

Oltre alla valorizzazione della filiera produttiva di zona, occorre che il sistema moda del Distretto conciario di Santa Croce sull’Arno sia visto nell’insieme con il tessile di Prato. Questa la formula per il rilancio produttivo: il top della pelle e del tessuto, quale preciso riferimento per vestire bene, accessori compresi. Se ne parlerà costruttivamente – tra le forze economiche e sociali, e le istituzioni – ad un tavolo di confronto a livello di Distretto industriale. Necessario anche il credito finalizzato alla qualità dei prodotti, alla ricerca, all'innovazione.