14.II.2004 – A MOLLA

Scarpe a molla, per ragazzi che vogliono correre e saltare in libertà. Le produce il calzaturificio Stefcom a Lammari (Lucca), e l’idea s’è tramutata in un business nei marchi Bull Boys e Lelly Ketti. Il brevetto originale, novità mondiale, consiste in un sistema di molle o soffietti nei tacchi delle scarpe. Il molleggiamento è stato sperimentato presso la facoltà d’ingegneria all’Università di Pisa. Merito del giovane imprenditore Attilio Attilieni, al fianco del predecessore Giuseppe Ciambelli. Nell’anno 2002 il fatturato è salito del 5%, e anche di più la redditività.