25.VIII.2004 – CENTOPERCENTO

La qualità del saper fare – al Centopercento italiano – ha concentrato in una quarantina di stand alla Stazione Leopolda di Firenze alcune aziende, quasi tutte toscane. In mostra borse, calzature, cinture, valigeria e guanti. Un successo per il comprato produttivo, capace di far sistema con creatività, esperienza e manualità. Tra i marchi interessati, Gucci, Ferragamo, Fendi, Coveri ed altri; tra cui gli acquirenti giapponesi. Tutti affascinati da un prodotto realizzato totalmente nel nostro Paese, come attesta il Consorzio Centopercento Italiano.