31.III.2003 – FULL MADE IN ITALY

Una sinergia tra il Comprensorio del Cuoio e l’Empolese-Valdelsa s’impone, per istituire e regolamentare il Full Made in Italy che valorizzi gli articoli realizzati totalmente in Italia, ed il marchio di qualità italiana, prodotti nei distretti industriali e nelle piccole-medie imprese. Il «sistema moda», cardine della realtà economica e sociale in zona, non può più farne a meno: è un’ipotesi concreta contro la crisi. La congiuntura attanaglia infatti tante aziende del settore moda, quali abbigliamento in pelle, calzature, pelletteria.