28.V.2003 – ZITTI E MOSCA

“Il mercato russo dà segni d’interesse”. Questa la prima dichiarazione sulla giornata d’apertura alla fiera calzaturiera Obuv-Mir Kozhi, che a Mosca andrà avanti fino a  dopodomani venerdì. Le scarpe italiane di moda piacciono, e a tentare di rafforzare le quote export – in questo momento in cui i tradizionali acquirenti hanno tuttora difficoltà d’assorbimento - sono cinque calzaturifici leader: Augusta, Gardenia, Gemini, Marros, Silvia Franci. Fanno parte del Consorzio Calzaturieri a Castelfranco, il cui dinamico direttore è Rolando Scateni.