7.V.2003 – QUANTO MENO

“Come sempre, non peggio che mai”. Devono davvero avere la pelle dura i conciatori santacrocesi per fare questo commento dopo la prima giornata di Lineapelle a Bologna. La fiera internazionale continua oggi e domani (orario 9,18,30). Un noto industriale però non esita a definire “gli effetti economici della Sars, più catastrofici di quelli della guerra in Iraq. E’ rallentata l'esportazione in Cina della pelle conciata. Chi compra le pelli, chi farà le scarpe? La stagione estiva è compromessa, il futuro si annuncia quanto meno nebuloso”.