21.V.2003 – AUTO

Sulle auto Ferrari, e anche sulle Lamborghini, c’è la pelle dell’artigiano Giuseppe Schedoni di Modena. Ma dove si rifornisce? “Alla conceria Il Ponte di Curzio Squarcini, a Ponte a Cappiano” risponde. E aggiunge anche cosa cerca: “Oggi la Ferrari vuole abbinare i pellami degli interni vetture con la valigeria, però è sempre ben richiesto anche il tradizionale cuoio invecchiato”. L’azienda modenese è conosciuta perché fa alta pelletteria da tre generazioni, mentre pochi sanno che sulle auto da sogno nel mondo figura il pellame al vegetale del Comprensorio del Cuoio.