6.V.2003 – ANTINQUINAMENTO

14 aziende conciarie di Ponte a Egola, dotate di impianti di depurazione a pie’ di fabbrica, intensificano la lotta all’inquinamento, d’intesa con l’Arpat di San Romano. Si tratta di: Montana, Seli, Azzurra, Volpi, Aberdeen, Italpel, La Querce, Fratelli Pinori, GB Leathers, Concerie Riunite GB, Gruppo CMC, Giglio Rosso, La Scarpa, Giellemme. La spesa annua è di 75 mila euro, a carico delle aziende. Altre concerie di Castelfranco e Santa Croce si adegueranno presto.