11.VII.2003 – ECOLEVANTE

Un ninnolo femminile, fatto a mano artisticamente con materiali di recupero, è il souvenir che ieri sera a Stibbio di San Miniato ha contrassegnato i festeggiamenti del 25° anno di attività del Gruppo Ecolevante. Che un quarto di secolo fa si pensasse allo smaltimento dei rifiuti – i ritagli e il carniccio venivano addirittura pagati alle concerie – è significativo nell’impegno ambientale. Il direttore è Maurizio Giani. Oggi Ecolevante, con base strategica a Santa Croce sull’Arno e Castelfranco di Sotto, ha circa  120 addetti tra dipendenti e collaboratori.